Orologio

Calendario del mese

Calendario del mese

Cerca nel blog

Inizio pagina

domenica 9 ottobre 2011

RIBOLLITA

Questa é una famosa ricetta toscana che ho imparato durante uno dei tanti corsi che ho frequentato nella scuola di cucina delle Sorelle Simili. In questo caso, però, le insegnanti non erano loro, ma lo chef del Ristorante "Il feriolo" a Borgo S. Lorenzo (FI).
E' una ricetta un po' lunga, ma vale sicuramente la pena farla.

Ingredienti

2 patate - tagliate a tocchetti
1 cipolla media - affettata
3 carote - a rondelle sottili
3 coste di sedano - a fettine sottili
500 gr di verza - affettataa sottile
500 gr cavolo nero - affettato
3 pomodori pelati - a fette
500 gr fagioli cannellini lessati - tenere l'acqua di cottura
sale e pepe
150 gr olio d'oliva (circa 1 bicchiere e 1/2)
pane toscano raffermo

Preparazione

In un tegame alto e capientein metà olio far rosolare tutte le verdure, un tipo per volta (non tutte assieme), poi unire l'acqua di cottura dei fagioli, salare, pepare e cuocere per due ore aggiungendo acqua all'occorrenza.
Passare metà dei fagioli, poi unirli tutti (passati e non) alla zuppa.
Salare e pepare.
Affettare il pane.
Mettere delle fette di pane sul fondo di una pirofila, coprire con un po' di zuppa, poi ancora pane e di nuovo zuppa, ecc. Finire con la zuppa.
Mettere in forno a 180°-200° elasciar gratinare togliendo appena fa la crosta. Servire con il rimanente olio crudo.

N.BNon ci va formaggio.

Nessun commento: