Orologio

Calendario del mese

Calendario del mese

Cerca nel blog

Inizio pagina

sabato 16 gennaio 2010

ESTERHAZYTORTE

E' una torta ungherese abbastanza lunga da fare e anche non troppo facile.
L'ho assaggiata per la prima volta a Gmund, in Austria, e mi é piaciuta tanto che appena tornata a casa mi sono messa alla ricerca della ricetta. Non é stato facile trovarla, ma grazie all'aiuto di alcune persone, tramite un sito di cucina, ne ho ricevute diverse versioni.
Ho attinto un po' da una, un po' dall'altra e alla fine mi é uscita questa che assomiglia molto alla torta che piacque tanto a me.


Ingredienti

Per la pasta
5 albumi
190 gr. di zucchero
120 gr. di nocciole tostate e tritate fini
120 gr. di mandorle tostate etritate fini
40 gr. di farina 00
Gr. 50 di burro

Per la farcitura
200 gr. di latte
20 gr. di budino in polvere alla vaniglia
2 tuorli d’uovo
¼ di panna da montare
8 gr. di gelatina in polvere
75 gr. di zucchero
3 cucchiai di Brandy

Per la glassa
250 gr. di zucchero a velo
3 cucchiai di liquore a scelta
2 cucchiai di acqua

Procedimento

Pasta: Sbattere molto bene gli albumi con lo zucchero finché sono ben sodi, poi molto delicatamente, unire le mandorle, le nocc
iole, la farina e il burro fatto fondere a bagnomaria.
Coprire le piastre del forno con carta forno e con l’impasto ottenuto formare 5 dischi del diametro di circa 24-26 cm.(devono essere sottili pochi mm). Cuocerli in forno a 180° fino a quando non saranno color marrone chiaro.
Staccare subito i dischi dalla carta e finché sono caldi, con l’aiuto di un cerchio, aggiustare la forma tagliando intorno.
Crema: Mescolare il latte con lo zucchero, la polvere di budino e i tuorli sbattuti, poi mettere su fuoco basso e portare lentamente all’ebollizione fino ad ottenere una crema. Lasciar raffreddare. Nel frattempo preparare la gelatina e montare ben soda la panna. Riprendere la crema e aggiungervi il Brandy e la gelatina. Amalgamare molto bene e per ultima unire la panna montata. Spalmare questa crema sui dischi, sovrapporli uno all’altro e spalmare la crema anche sui bordi, poi mettere in frigo a saldare.
Glassa: Sciogliere lo zucchero con l’acqua e il liquore e mescolare bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Tenerne a parte alcune cucchiaiate eversare sul centro della torta, poi spalmare con una spatola su tutta la superficie.
A quella tenuta da parte unire 3 cucchiaini di cacao, mescolare molto bene e con questa disegnare un reticolato sulla torta.

Nessun commento: